Filler viso: il trend della medicina estetica adatto ad ogni viso

Per tornare qualche anno indietro nel tempo non sempre occorre la famigerata bacchetta magica: oggi la medicina estetica ci permette di spostare le lancette dell’orologio grazie ai trattamenti filler viso. Quelli di nuova generazione sono in grado di ripristinare o modificare i volumi del viso attenuando in questo modo le rughe, i segni di espressione e gli altri fastidiosi inestetismi tipici dell’invecchiamento cutaneo.

I filler sono una valida e comoda alternativa al lifting tradizionale che, come sappiamo, avviene attraverso un intervento chirurgico che comporta in ogni caso alcuni normali rischi operatori. Grazie ai filler è possibile invece trattare le stesse problematiche come la lassità e cedimento della pelle dovute al passare degli anni. I filler viso rappresentano a tutti gli effetti un lifting senza bisturi?

Sì, perché grazie a micro-iniezioni a base di sostanze come l’acido ialuronico, i filler riescono a raggiungere diverse profondità della pelle, con due scopi principali:

  • Armonizzare e modellare forme e volumi agendo su zone quali profilo, mento, labbra, naso, e zigomi;
  • Distendere e riempire piccoli solchi e rughe sulla fronte ma anche nel contorno labbra.

In cosa consiste il trattamento filler?

La seduta è temporanea ed avviene in poche ore, con una durata che varia a seconda dell’estensione delle zone interessate. Non ci sono tempi di convalescenza e si è subito pronti a tornare alle attività quotidiane con un viso più fresco e bello. Le controindicazioni principali riguardano le allergie, mentre si sconsigliano i filler viso in caso di gravidanza, in presenza di herpes o di patologie dermatologiche.

Tra i vantaggi principali abbiamo invece la sicurezza di ottenere risultati naturali anche nel corso dei mesi successivi, con un effetto liftante e idratante per una pelle più levigata e liscia ma anche compatta e luminosa.

No Comments Yet

Rispondi