Dopo aver introdotto sul mercato Illuminismo (€12,90/4 gr; €3,90/0,7 gr), una polvere impalpabile che uniforma l’incarnato illuminandolo con discrezione, Neve Cosmetics ha deciso ora di ampliare ulteriormente la propria vivace gamma di ciprie in polvere 100% minerale presentando Surreale* (€12,90/4 gr; €3,90/0,7 gr), un cosmetico che sostiene di essere l’incontro tra due mondi antitetici e che io non potrei definire in altro modo se non la perfetta via di mezzo. Due minerali performanti, mica e silica, sono stati inseriti all’interno della stessa formula al fine di amplificare i pregi di entrambi: la prima dona al viso un aspetto fresco e in salute, l’altra minimizza straordinariamente i difetti. Il risultato? Pelle al top per tutto il giorno, a meno che quest’ultima si presenti arida o oleosa.

Neve Cosmetics_Surreale 2

Trasparente ed impalpabile, Surreale diffonde la luce sul viso regalando una finitura naturalissima, opaca ma non gessata. Nonostante non sia di certo una classica cipria opacizzante, non la definirei né luminosa né tanto meno dewy. Se in alcune condizioni di luce dal pot è ben distinguibile un’intrinseca satinatura della stessa, sul viso non lo è affatto. Sebbene difficilmente potrei paragonarla alla nota cipria pressata Dim Light (£38,00) Hourglass, la cui lieve iridescenza è visibile anche applicata sul volto, sono convinta che il concetto cardine che sta alla base di entrambe sia in sostanza analogo: la capacità di addolcire e catturare la luce ai fini di minimizzare le imperfezioni del viso è qualcosa che le accomuna ed il risultato finale delle due non è poi così dissimile. Surreale è una polvere finissima, dunque anche se stratificata non crea spessore né altera il tono de fondotinta. Sulla mia pelle normale/mista conserva il suo potere opacizzante per almeno 6/8 ore; mi è capito di riapplicarla soltanto quando dovevo rinfrescare il trucco diurno per uscite serali. Nell’area tra il naso e la fronte, palesemente a tendenza secca, non va per di più ad evidenziare le pellicine. Che dire della confezione? È risaputo che il packaging delle ciprie Neve Cosmetics sia realmente funzionale: dai fori del sifter incluso nel pot esce sempre un’adeguata quantità di polvere i cui eventuali sprechi sono dunque ridotti al minimo.

Neve Cosmetics_Surreale 3

Leggendo questa recensione vi risulterà evidente il fatto che al momento io non abbia occhi che per Surreale, in quanto a ciprie in polvere libera: a mio avviso questo è un prodotto meraviglioso, la perfetta via di mezzo per chi non necessita di eccessiva opacizzazione e per chi vuole tenersi alla larga dalle ciprie illuminanti. In medio stat virtus, come sostenevano i filosofi medievali, non è vero? La sua azione perfezionatrice è poi qualcosa di fantastico, quel quid che la rende a me davvero irresistibile.

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.